Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli in archivio


27/12/2019 - Primo piano e Cronaca

MA COSA C'ERA DA FESTEGGIARE AL CARREFOUR DI PORTOGRUARO ?

Sindaca e Assessore al taglio del nastro che ha ridotto spazio e lavoratori...

 

La crisi del mercato nella GDO...

 

CARREFOUR DI PORTOGRUARO

Inaugurato un nuovo Format di vendita

in uno spazio ridotto del 40%

e con 65 lavoratori in meno...

 

E "nessuno licenziato", DICONO !

Presente l'Amministrazione comunale

al taglio del nastro (*) sorridente !

Dunque la Sindaco e l'Assessore approvano la linea aziendale...

Ma si poteva fare diversamente ?

Restano da capire sviluppi futuri

e il ruolo del Sindacato.


Premetto che questo articolo non ha il fine di "condannare" la scelta aziendale di Carrefour e l'accordo firmato l'anno scorso con le Sigle Sindacali (clicca qui) per risolvere l'attuale crisi del Gruppo che sta riducendo la sua presenza in Italia e ristrutturando tutto il sistema di vendita in modo di ridurre al massimo i costi, ma quello che intendo fare è capire se, per affrontare la CRISI che c'è nella Grande Distribuzione, si poteva fare diversamente, insomma come si è arrivati che un colosso mondiale come Carrefour sia in ginocchio, e a farne le spese siano in primis sempre i lavoratori e mai coloro che queste cose le provocano o non sanno risolverle ossia i grandi manager... che anzi, in Carrefour se ne vanno con delle liquidazioni milionarie e scandalose (clicca qui 1 e 2), basti pensare che nel 2005 Daniel Bernard, allora presidente di Carrefour, fu licenziato dagli azionisti, ebbene è partito con una busta di 39 milioni di euro, pari a tremila anni di stipendio di una cassiera della stessa catena di supermercati, questo fu scritto, poi non so se effettivamente è riuscito a incassarli tutti, visto il polverone che fu sollevato in Francia.

Ma veniamo al PUNTO VENDITA di Portogruaro AGGIORNATO... 

Quanto sopra era la bozza iniziale dell’articolo che avevo preparato l’anno scorso a fronte di quella “ridicola” inaugurazione in pompa magna con tanto di presenza di Maria Teresa Senatore, sindaco di Portogruaro, e Luigi Geronazzo, assessore alle Attività produttive, oltre al Consigliere comunale Leonardo Barbisan (Lega), giusto per restare a coloro che si vedono nella foto al taglio del nastro (clicca qui) e che ho messo in copertina, già sapevo come sarebbe andata a finire, ma mi era stato chiesto dalle mie ex colleghe (e colleghi) di lavoro, di non creare ulteriori polemiche, visto la gravità della situazione, e così ho  fatto, ho raccolto l’invito e non ho pubblicato niente, ma non è servito a niente…

Già, perché ora, dopo 1 anno, siamo qui a parlare di chiusura di Carrefour, che vende a CONAD, e la Sindaco se ne esce con un bel Comunicato stampa (clicca qui) alla Vigilia di Natale per rassicurare sul mantenimento dei posti di lavoro! Assurdo, visto i precedenti, già hanno tagliato 65 teste, incentivo all’esodo lo chiamano, nessun licenziato, è stata solo una libera scelta dei Lavoratori rassicurano (clicca qui), che come avrete capito, si vuole far credere che gli asini volano, per non dire altro, perché quasi nessuno se ne sarebbe andato via se non costretto, ci ho parlato io con molti di loro…

Cara sindaco Senatore, non dia rassicurazioni su cose di cui non sa niente e non decide niente, non illuda la gente e non si strumentalizzi per altri fini situazioni così delicate, lei non è nel Tavolo della trattativa tra due Aziende/Società commerciali private che si fanno gli affari loro, lei nulla conta in questo passaggio, e nemmeno il Direttore del Punto vendita di Portogruaro, voi, al massimo, venite informati sulle decisioni prese a monte, e sarete solo dei portavoce, potete dire quello che volete, vi ascolteranno per cortesia, ma agiranno con logica di mercato, e se qualcosa è da tagliare, si taglia e basta!

Non mi si venga a dire che faccio dell’inutile allarmismo, io mi baso sui fatti reali, sui precedenti carte alla mano, e ora si parla che dei 113 lavoratori attuali, una bella fetta sia in esubero, e ho sentito da fonti attendibili che bisogna andare almeno sotto i 100, riporto numeri, perché nella Grande Distribuzione, questo sono i Lavoratori… e il Sindacato fa quello che può, conta sempre meno e hanno loro stessi problemi di “sopravvivenza”, ma al momento sono solo loro gli unici interlocutori dei lavoratori, gli altri non diano solo fiato alle trombe, mi verrebbe una battuta, ma evito.

 

PS.

Prendiamo atto che con l'avvicinarsi delle Elezioni 2020 a Portogruaro, il Comune tramite un redivivo Ufficio stampa, sforna Comunicati su ogni cosa (anche su Facebook!), al contrario dei 4 anni e mezzo precedenti...

 

G.B.

 

Di seguito il Comunicato Stampa del Comune di Portogruaro:

Carrefour passa a Conad: il Sindaco incontra il Direttore dell’Ipermercato per i 113 dipendenti

Questa mattina, 24 dicembre, il sindaco Maria Teresa Senatore e l'assessore alle Attività Produttive Luigi Geronazzo hanno incontrato il direttore del punto vendita Carrefour del centro commerciale Adriatico2 di Portogruaro, Valerio Gortan, per discutere del passaggio dell'ipermercato al marchio Conad. Il primo cittadino e l'assessore hanno chiesto e ottenuto dal direttore ampie rassicurazioni sul destino occupazionale dei 113 dipendenti che oggi lavorano all'interno di Carrefour.

Gortan ha assicurato al primo cittadino e all'assessore che nel passaggio di Carrefour a Conad il posto di lavoro per i 113 addetti non corre rischi in quanto verrebbero mantenuti e portati avanti tutti i rapporti di lavoro esistenti. Futuro al riparo in generale per l'intero polo commerciale, ha anche assicurato Gortan.

Mentre il sindaco e l'assessore hanno sottolineato come il polo sia strategico per l'economia dell'intera area, esprimendo massima vicinanza alle famiglie dei dipendenti, e assicurando vigile attenzione agli sviluppi della vicenda. Il sindaco ha dato la propria disponibilità a incontrare le organizzazioni sindacali e il personale tutto nel caso se ne rilevassero le necessità.

Ufficio stampa - Comune di Portogruaro


 


 


 
CS_COMUNE_DI_PORTOGRUARO_CARREFOUR_PASSA_A_CONAD_.pdf

CS_COMUNE_DI_PORTOGRUARO_CARREFOUR_PASSA_A_CONAD_.pdf (1332 KB)

G_2017_ACCORDO_IN_EXTREMIS_PER_LAVORATORI_CARREFOUR_.pdf

G_2017_ACCORDO_IN_EXTREMIS_PER_LAVORATORI_CARREFOUR_.pdf (52 KB)

G_CARREFOUR_PORTOGRUARO_PIU_PICCOLO_INAUGURAZIONE_SINDACA_.pdf

G_CARREFOUR_PORTOGRUARO_PIU_PICCOLO_INAUGURAZIONE_SINDACA_.pdf (172 KB)

VT_INAUGURATO_RINNOVATO_IPERMERCATO_CARREFOUR_PORTOGRUARO_.pdf

VT_INAUGURATO_RINNOVATO_IPERMERCATO_CARREFOUR_PORTOGRUARO_.pdf (194 KB)

FOTO_DEL_RINNOVATO_IPERMERCATO_CARREFOUR_DI_PORTOGRUARO_.pdf

FOTO_DEL_RINNOVATO_IPERMERCATO_CARREFOUR_DI_PORTOGRUARO_.pdf (562 KB)

A_2018_LIQUIDAZIONE_PRESIDENTE_CARREFOUR_UN_CASO_DI_STATO_.pdf

A_2018_LIQUIDAZIONE_PRESIDENTE_CARREFOUR_UN_CASO_DI_STATO_.pdf (1685 KB)

R_2012_NUMERO_UNO_CARREFOUR_LASCIA_POLEMICHE_COMPENSI_.pdf

R_2012_NUMERO_UNO_CARREFOUR_LASCIA_POLEMICHE_COMPENSI_.pdf (594 KB)


successivoprecedente

© 2021 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz