Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli

indietro invia ad un amico stampa condividi su facebook

19/10/2017 - Primo piano e Cronaca

"SCANDALO A PORTOGRUARO"... PATTEGGIATO REATO ELETTORALE!

Presidente del Consiglio Mascarin ha convalidato FIRME FALSE, le reazioni..

19 Ottobre 2017


"Scandalo a Portogruaro"

 (Autentificazione di firme false)

 

Il Presidente del Consiglio comunale

ha patteggiato per un reato elettorale !

 

 

Su facebook (clicca qui) ho scritto che sono rimasto sgomento e indignato nell’apprendere dalla stampa locale (clicca qui) la notizia dell’avvenuto patteggiamento nell’Aprile scorso di Gastone Mascarin, presidente del Consiglio comunale di Portogruaro, al riguardo delle FIRME FALSE da  lui autenticate ad esponenti veneziani di FORZA NUOVA relative alle elezioni del 2015, un fatto gravissimo e fino adesso taciuto sia in Consiglio comunale sia ai cittadini di Portogruaro, come invece avrebbe dovuto fare per correttezza  e trasparenza istituzionale che il suo ruolo impone, e che per questione di etica politica, Mascarin farebbe bene a dare le sue Dimissioni, prima che siano gli altri a chiederlo…

Senza significato di merito le dichiarazioni di Mascarin alla stampa, che a leggerle fanno comprendere quanto sottovaluti la Sentenza che lo ha “condannato al minimo delle pena” (?!), affermando che gli è stata riconosciuta la sua  “buona fede” (?!), senza rendersi conto che sempre di condanna si tratta, e che non ha svolto i controlli che la legge imponeva, questo è un dato di fatto, e come lui ha patteggiato anche Angelo Lauritano, guarda caso all’epoca appartenente a Forza Nuova (ora Lega Nord) e nella Lista civica  “CambiAmo Portogruaro” che sosteneva Gastone Mascarin come Candidato Sindaco.

Come fa Mascarin a pensare di continuare come niente fosse nel suo ruolo di Presidente del Consiglio comunale in nome delle “buona fede”, qui contano i fatti e le azioni, non le parole, qui è venuta meno la fiducia verso chi dovrebbe garantire l’imparzialità delle parti e fare sempre di persona  le giuste verifiche, senza dover dire a scusante “mi hanno giurato che era tutto a posto”, questo al massimo si fa tra amici al bar, non in ambito Pubblico  di una Amministrazione comunale che deve garantire gli interessi dei cittadini, questo lo capisce anche un bambino…

Le reazioni politiche a questa “bella novità” non si sono fatte attendere, il Circolo PD di Portogruaro ha diramato un Comunicato stampa (clicca qui), dove chiede attraverso il Gruppo consiliare “Centrosinistra – Più Avanti Insieme” le immediate Dimissioni del presidente Gastone Mascarin e la Convocazione di un Consiglio comunale urgente sull’argomento.

Anche il Gruppo Misto con il consigliere Paolo Scarpa è intervenuto con un Commento (*) al mio Post molto significativo: “Sono allibito. Nulla era stato comunicato al Consiglio Comunale. Nulla circa indagini in corso, nulla circa il patteggiamento. Nulla circa un'ipotesi di reato eventualmente commesso nell'esercizio delle funzioni di Consigliere Comunale. Sono veramente dispiaciuto. Spero che il presidente del Consiglio Comunale Mascarin abbia a chiarire avvenimenti, comportamenti e circostanze dinanzi al Consiglio che presiede ed al quale è legato da un rapporto di leale collaborazione. I comunicati stampa non sostituiscono i rapporti istituzionali”.

Concludo le mie considerazioni su Mascarin, che in qualità di Presidente del Consiglio Comunale , a novembre 2016 (clicca qui) mi ha negato il permesso di videoregistrare con questa motivazione: “In riferimento alla Sua richiesta prot. n° 0042986 del 31.10.2016 di autorizzazione ad effettuare le riprese audio/video nelle sedute consiliari per l'anno solare 2016 Le comunico che, sentita l'Amministrazione Comunale, la quale sta valutando l'ipotesi di una denuncia nei suoi confronti per diffusione sul suo blog di notizie false circa il monitoraggio della torre campanaria, per atto cutelativo ritengo di non concederle l'autorizzazione.”

E adesso questo signore, che mi ha accusato di FALSO, cosa assolutamente non vera, tanto che ribadisco che i monitoraggi del Campanile non sono stati h 24 come da loro affermato, e che mi quereli pure, che così rendiamo pubblici i Documenti che lo attestano, ebbene, adesso ad essere condannato per FALSO, guarda caso è proprio lui, Gastone Mascarin, presidente del Consiglio comunale di Portogruaro, ma perché mai io dovrei come cittadino fidarmi ancora di lui? Meglio per tutti se si dimette, questione di serietà, politica e amministrativa…

 

PS.

Il consigliere comunale Gastone Mascarin, si legge nella Nuova Venezia di oggi (clicca qui), giovedì 19 ottobre 2017, ha patteggiato 6 mesi... non è cosa da poco... mettiamoci tutte le attenuanti che vogliamo, il reato c'è stato, pertanto non ha svolto il suo compito istituzionale come Legge richiedeva... poi se si vuole chiudere gli occhi, ognuno ha il suo metro di giudizio...ma attenzione al ruolo che si ricopre.

 

Qualora Mascarin presenti le sue irrevocabili Dimissioni da Presidente del Consiglio comunale, potrebbe prendere il suo posto Giorgio Barro, che era inizialmente il prescelto della Maggioranza, e se le dimissioni fossero pure da Consigliere comunale, Valter Stabile sarebbe il primo dei non eletti della Lista civica CambiAmo Portogruaro con 56 voti (Lauritano ne ha  presi soltanto 6, clicca qui), questi solo alcuni dei possibili scenari…

 

 G.B.


 

Patteggiamento per "FIRME FALSE"

 Mascarin: «Riconosciuta la buona fede»

 

«Riconosciuta la mia buona fede. Ora avanti per far crescere Portogruaro». Il presidente del consiglio comunale, Gastone Mascarin, interviene così a commento della notizia del suo patteggiamento nell'indagine relativa alla raccolta di firme false a sostegno della candidatura di Sartori a Governatore del Veneto e di Fiore a sindaco di Venezia.

«Nel 2015, nell'ultimo giorno utile alla presentazione delle firme, - spiega - il gruppo Forza Nuova candidato alle regionali mi chiese se potevo autenticare le loro perché con Venezia decaduta come Comune non avevano consiglieri che lo potessero fare. I responsabili mi giurarono che le firme erano tutte raccolte regolarmente ed io, anticipando che non ero sicuro che la mia firma fosse valida per le regionali, come dopo si confermò, le autenticai. Vorrei ringraziare pubblicamente il Magistrato Ignazzitto, i funzionari della Digos ed infine i giudici - continua - che hanno capito e compreso tutta la mia buona fede, ovviamente confutata dalle loro indagini, e mi hanno permesso di uscire dal processo con la minima pena e senza pene accessorie. Questo mi permette di continuare a svolgere il mio ruolo e compito verso i cittadini come ho sempre fatto con onestà e massima disponibilità per la crescita e lo sviluppo di Portogruaro».

t.inf.

(Fonte: Gazzettino di Venezia)

 


PARTITO DEMOCRATICO

Circolo di Portogruaro

 

COMUNICATO STAMPA del 18.10.2017

 

Oggi abbiamo appreso dalla stampa locale che il Presidente del Consiglio Comunale di Portogruaro Gastone Mascarin, già ad aprile di quest' anno ha patteggiato per un reato elettorale.

Il fatto risale al 2015. Da quanto emerge sulla stampa, sulle  liste elettorali, a sostegno delle candidature di Sebastiano Sartori a governatore del Veneto e di Roberto Fiore a Sindaco di Venezia, furono inserite, dagli attivisti di Forza Nuova, delle firme false  autenticate  da Gastone Mascarin.

Ora sugli altri indagati per tale reato è stato richiesto il rinvio a giudizio. La Procura di Pordenone ha contestato l'aggravante di aver concorso nel reato in più di cinque persone.

Il Presidente del Consiglio Comunale di Portogruaro, che in tutti questi mesi non  ha mai ritenuto di informare di questo fatto grave e rilevante il Consiglio Comunale,  ha dichiarato di aver commesso il reato in buona fede e di essere uscito dal processo con la minima pena.

Non basta, Mascarin, a fronte di questo fatto grave, non solo non rimette il suo incarico al Consiglio ed al Sindaco, non solo non spiega perchè finora non ha mai reso pubblica la sua partecipazione ad un reato elettorale in qualità di pubblico ufficiale, ma  afferma,  con inusitata sicurezza, che intende rimanere a svolgere il suo ruolo istituzionale di garante delle istituzioni.

Il PD si chiede se il Sindaco fosse stato a conoscenza di questo fatto. Se lo era viene da chiedersi perchè non  ha informato di ciò neppure i capigruppo consiliari, Se neppure il Sindaco era  a conoscenza del fatto ( cosa poco credibile), allora risulta evidente che viene a manifestarsi una assenza totale di fiducia, di trasparenza, di rappresentatività e dovrebbe essere proprio il Sindaco a chiedere le dimissioni di Mascarin.

E' QUESTA LA TRASPARENZA

TANTO PROMESSA IN CAMPAGNA ELETTORALE

E' QUESTA LA COERENZA E L'ONESTA'

VERSO LE ISTITUZIONI E VERSO I CITTADINI?

Le liste CIVICHE  che HANNO VOLUTO sostenere  questa maggioranza

CONTINUERANNO A STARE IN SILENZIO?

BASTA ! Portogruaro si merita di più

Il Circolo Pd di Portogruaro crede che a fronte di un fatto così grave il Presidente del Consiglio Comunale debba presentarsi al Consiglio dimissionario.

Chiederà al gruppo consiliare

-di promuovere la convocazione urgente del Consiglio Comunale, per avere a distanza di mesi informazioni circostanziate – da parte del Sindaco - sul reato commesso da Mascarin e per richiedere le sue dimissioni immediate;

-di formalizzare la richiesta di incontro urgente al Prefetto di Venezia. Ciò per rappresentare l'ennesima situazione di disagio istituzionale venutosi a creare a Portogruaro da questa maggioranza,  per consegnare per conoscenza e quanto di competenza  la richiesta che  il consigliere Gastone Mascarin – il quale ha ammesso di aver compiuto ed ha patteggiato un reato elettorale-  rimetta al consiglio le sue  funzioni di Presidente del Consiglio Comunale.

 

Circolo PD di Portogruaro

 



 
PORTOGRUARO_FIRME_FALSE_MASCARIN_HA_PATTEGGIATO_PENA_.pdf

PORTOGRUARO_FIRME_FALSE_MASCARIN_HA_PATTEGGIATO_PENA_.pdf (132 KB)

COMUNICATO_PD_PORTOGRUARO_RICHIESTA_DIMISSIONI_MASCARIN_.pdf

COMUNICATO_PD_PORTOGRUARO_RICHIESTA_DIMISSIONI_MASCARIN_.pdf (19 KB)

POST_SU_PATTEGGIAMENTO_MASCARIN_DEL_CONSIGLIERE_SCARPA_.pdf

POST_SU_PATTEGGIAMENTO_MASCARIN_DEL_CONSIGLIERE_SCARPA_.pdf (251 KB)

PRESIDENTE_CONSIGLIO_MASCARIN_NEGA_VIDEORIPRESE_PER_FALSO_.pdf

PRESIDENTE_CONSIGLIO_MASCARIN_NEGA_VIDEORIPRESE_PER_FALSO_.pdf (40 KB)

PORTOGRUARO_FIRME_FALSE_MASCARIN_HA_PATTEGGIATO_6_MESI_.pdf

PORTOGRUARO_FIRME_FALSE_MASCARIN_HA_PATTEGGIATO_6_MESI_.pdf (500 KB)

VOTI_INDIVIDUALI_DELLA_LISTA_CIVICA_CAMBIAMO_PORTOGRUARO_.pdf

VOTI_INDIVIDUALI_DELLA_LISTA_CIVICA_CAMBIAMO_PORTOGRUARO_.pdf (55 KB)

PORTOGRUARO_SU_MASCARIN_CIRCOLO_PD_CHIEDE_LE_DIMISSIONI_.pdf

PORTOGRUARO_SU_MASCARIN_CIRCOLO_PD_CHIEDE_LE_DIMISSIONI_.pdf (143 KB)


precedente

© 2017 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz