Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli


01/03/2024 - San Stino al voto 2013/18/23

IMU-IPAB: LA PRESIDENTE PINELLI CONTRO COMMISSARIO OLITA

Deciderą la Commissione Tributaria chi tra Comune e I.P.A.B. ha ragione

 

SUCCEDE A PORTOGRUARO...

 

 

Durissimo e inaspettato scontro a Portogruaro tra il Commissario straordinario Iginio Olita e la presidente della casa di riposo I.P.A.B. “Francescon” Caterina Pinelli per quanto riguarda l’imposizione dell’IMU (800mila euro) che ha portato ad un aumento delle rette per gli ospiti della struttura portogruarese, come riportato sulla stampa locale (clicca qui), in cui spiccava la frase altamente polemica e dal vago e aspro sapore politico:

“Per i nuovi ingressi precisa Pinelli - non sono previsti aumenti, ma, per un motivo di equità tra tutti gli anziani accolti che usufruiscono dello stesso servizio, è previsto un progressivo allineamento degli importi storici più bassi. In altre condizioni avremmo voluto allineare la retta attraverso un riduzione a tutti gli ospiti ma purtroppo nel bilancio pesa la scelta del Comune di richiederci l'Imu. Tutti gli enti stanno risentendo della scellerata decisione di far commissariare il Comune per un anno e mezzo: la politica risponde ai cittadini, commissari e dirigenti no».

Allarmato, ne avevo dato subito notizia anch’io (clicca qui), in quanto la Pinelli nei social aveva parlato di avere “ impiantato una causa civile nei confronti del comune. Quello ha influito nel mio bilancio”, il che è paradossale visto che è stato il Comune stesso a metterla alla “Francescon”, e se non le va bene quello che ora il commissario Olita ha deciso, dovrebbe avere il buon gusto di dare le sue DIMISSIONI e non criticare l’Ente comunale e i suoi Dirigenti, mi sembra il minimo e anche ovvio e doveroso.

Comunque oggi Olita ha diramato un Comunicato stampa (clicca qui), il cui testo ho interamente riportato più sotto, dove fa chiarezza sulla situazione, ribadendo la legittimità del sua agire e pure quello degli Uffici, rispettando la normativa vigente, chiudendo con: “La stessa normativa ha permesso al Legale Rappresentante della Casa di Riposo di richiedere ad un organo terzo di valutare, in sede di ricorso, le posizioni di entrambe le parti, creditore e debitore, e di stabilire quale delle due sia meritevole di accoglimento; il Comune è in attesa delle determinazioni della Commissione Tributaria.”

 

Dunque sarà la Commissione Tributaria che deciderà chi ha ragione, ma politicamente e amministrativamente questa è una sconfitta per tutti, a mio avviso la Pinelli, che sui social ha sbagliato terminologia tecnica di questa querelle, e che dottoressa non è (come riportato nel c.s. del Comune), almeno non mi risulta sia laureata, avrebbe dovuto cercare un accordo, senza fare polemiche nei media usando espressioni che vanno al di là del suo ruolo e che sconfinano nel politico, in piena campagna elettorale poi, sono fortemente convinto sia stata mal consigliata, ma ora, ripeto, dovrebbe dimettersi.

 

G.B.  

 

 


 

ARTICOLO CORRELATO...

 

PRESIDENTE IPAB FRANCESCON  MUOVE CAUSA CIVILE AL COMUNE
27/02/2024 - Primo piano e Cronaca

PRESIDENTE IPAB FRANCESCON MUOVE CAUSA CIVILE AL COMUNE

Lo si apprende con stupore da un post polemico della stessa Pinelli...

 


 

 

Comune di Portogruaro

 

Aumenti rette Casa di Riposo “I.P.A.B. FRANCESCON”

 

Pubblicato il 1 marzo 2024 

 

In merito all'articolo di stampa pubblicato in data 26 febbraio 2024 su "Il Gazzettino", avente titolo "Casa di riposo: via agli aumenti di 1 euro al giorno per gli ospiti" ed alle dichiarazioni riportate nello stesso a nome della Presidente dell'I.P.A.B. dottoressa Pinelli "... In altre condizioni avremmo voluto allineare la retta attraverso una riduzione a tutti gli ospiti ma purtroppo nel bilancio pesa la scelta del comune di richiederci l'IMU. Tutti gli Enti stanno risentendo della scellerata decisione di far commissariare il Comune per un anno e mezzo: la politica risponde ai cittadini, commissari e dirigenti no...",

il Commissario Straordinario del Comune di Portogruaro, dott. Iginio Olita, precisa che il suo impegno amministrativo, con il supporto tecnico di Dirigenti ed uffici, si è sempre ispirato ai principi di trasparenza, imparzialità, continuità amministrativa nel rispetto della legalità avente come fine ultimo l'interesse della comunità di Portogruaro.

Elementi questi che caratterizzano l'impegno di ogni amministratore e che sono stati adottati anche dalla precedente Amministrazione Comunale, allorquando legittimamente, già nello scorso anno, aveva applicato la c.d. IMU alla Casa di Riposo “Francescon”.

La stessa normativa ha permesso al Legale Rappresentante della Casa di Riposo di richiedere ad un organo terzo di valutare, in sede di ricorso, le posizioni di entrambe le parti, creditore e debitore, e di stabilire quale delle due sia meritevole di accoglimento; il Comune è in attesa delle determinazioni della Commissione Tributaria.

 

 

Il Commissario Straordianrio

della Città di Portogruaro

(Olita)

 


 


 
CS_COMUNE_PORTOGRUARO_SU_AUMENTO_RETTE_IPAB_FRANCESCON_.pdf

CS_COMUNE_PORTOGRUARO_SU_AUMENTO_RETTE_IPAB_FRANCESCON_.pdf (98 KB)

G_CASA_DI_RIPOSO_IPAB_FRANCESCON_VIA_AGLI_AUMENTI_.pdf

G_CASA_DI_RIPOSO_IPAB_FRANCESCON_VIA_AGLI_AUMENTI_.pdf (374 KB)


precedente

© 2024 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz