Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli


23/10/2008 - Nel Sindacato

RINNOVO DEL CONTRATTO CCNL DEL TERZIARIO

23 Ottobre 2008

Ho ricevuto dal Segretario Provinciale Luigino Boscaro, una lettera con la sintesi delle modifiche più importanti e le nuove tabelle salariali, previste dall'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del terziario, firmato con la Confcommercio il 17 luglio scorso a Roma, da UILTuCS e CISL, ma non da CGIL.

Devo dire che questo accordo ha suscitato non poche polemiche, principalmente e sopratutto sulla questione delle Domeniche lavorative, che adesso si sarà obbligati a fare nella misura del 100 % di quelle della legge Bersani, più il 30 % di quelle locali, decise dai singoli Comuni, e questa non è cosa da poco!

Sono stato sommerso di lamentele da parte di moltissimi lavoratori, che hanno anche minacciato di togliersi dal Sindacato se il contratto rimarrà questo, non accettano di vedersi privati del diritto e della libertà di scelta se lavorare o stare con la propria famiglia!

Personalmente penso sia sbagliato, anche da un punto di vista sindacale, perdere un diritto fondamentale come questo, per tradizione e cultura, in Italia la Domenica è sacra, dedicata alla famiglia, si va a messa, si sta con gli amici, si va in giro per la città, insomma, è un momento di aggregazione importante e indispensabile, a cui non si può e non si deve rinunciare, per nessun motivo!

La famiglia e i suoi valori etici e morali, in cui io credo, tanto decantati dai Politici quali strumenti necessari per migliorare la nostra Società e predicati anche dalla Chiesa e dal Papa, vengono "sacrificati" alla logica del profitto...il fatturato prima di tutto!

Questo io l'ho detto e riportato, forse con toni anche un pò accesi, nella riunione dei delegati regionali con il Segretario Nazionale Gianni Rodilosso, che si è tenuta a inizio Settembre a Mestre per spegarci le motivazioni che hanno portato parte del Sindacato a firmare questo accordo che secondo lui non si poteva più rimandare.

Devo dire però che capisco le motivazioni del Sindacato, il momento commerciale non è certamente dei migliori, anzi, si può parlare di vera crisi del settore e molti lavoratori vedono il loro posto in pericolo, lo spettro della mobilità, o peggio, della disoccupazione, è forte, in molte realtà questo sta gia succedendo, dunque si cerca si salvare il salvabile!

Ma io non mi voglio arrendere a questo, voglio continuare a essere ottimista, guardare con fiducia al futuro e pensare che al primo posto viene La Famiglia...tutto il resto dopo!  G.B.


 
SINTESI_MODIFICHE_DEL_RINNOVO_CCNL_TERZIARIO.pdf

SINTESI_MODIFICHE_DEL_RINNOVO_CCNL_TERZIARIO.pdf (165 KB)


successivoprecedente

© 2021 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz