Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli


20/02/2021 - Ambiente

"GIALLO" AD ANNONE VENETO: IL MISTERO DEL PARCO INQUINATO !

La Minoranza consiliare vuole chiarezza su contributo di MISE ottenuto...

 

COMUNE DI ANNONE VENETO

 

IL MISTERO DEL “PARCO INQUINATO”…

 

Si ottiene un Contributo di MISE per la bonifica

di circa 23.400 euro, mentre 5.950 li mette il Comune…

Ma su questo Progetto “i conti non tornano”,

spunta un bancale di amianto, non si capisce da dove!

 

 

Il Gruppo di Minoranza "Insieme per il Paese" chiede di sospendere qualsiasi pagamento relativi ai lavori di MISE per la bonifica e la realizzazione di recinzione presso il Parco Candiotto, in attesa di fare chiarezza sulla vicenda.

Con una Lettera (*), accompagnata da una corposa documentazione, mettono in evidenza una serie di incongruenze, in particolare:

1)    In occasione del Consiglio Comunale del 5 dicembre 2019, su precisa richiesta dell’Opposizione circa il tipo di inquinanti, la vicesindaco Nicoletta Bondi dichiara che non si tratta di inquinanti;

2)    il 24 Dicembre 2019 viene presentato un Preventivo (clicca qui) dal quale risulta che nell’area sono presenti vari tipi di inquinanti e che il terreno contaminato da amianto dovrà essere rimosso e sostituito;

3)    nelle foto di dicembre 2019 e gennaio 2020 sicuramente in superficie non risultano materiali abbandonati (clicca qui);

4)    il 12 novembre 2020 iniziano i lavori di costruzione della recinzione e al completamento della stessa spunta un bancale con lastre di cemento amianto che secondo l'Opposizone, visto come si presentavano, non potevano essere rinvenute da scavo nel terreno.

 

Da quanto sopra, mi sembra di capire che forse il Contributo ottenuto dalla Regione possa essere contestato nella sua legittimità, come si deduce anche dallo stralcio della discussione/ dibattito avvenuta in Consiglio comunale del 5 dicembre 2019, che vi riporto di seguito:

"La Consigliera Sara Cuzzolin chiede delucidazioni sul sito interessato ad un intervento di bonifica perché sarebbe inquinato..

La risposta della Vicesindaco Nicoletta Bondi: La nostra è un’Amministrazione molto attenta ai bandi, controlliamo ogni giorno se ne escono di nuovi. Abbiamo partecipato al bando regionale per la bonifica di un sito inquinato giusto in tempo, infatti siamo riusciti a inviare la domanda l’ultimo giorno utile, mi pare intorno a fine settembre. L’intervento ha un costo complessivo di euro 29.300 circa e siamo risultati beneficiari di euro 23.400 circa; per un pelo siamo rientrati in graduatoria, siamo arrivati 15esimi su 15. Il comune deve contribuire alla spesa con 5.950 euro circa. L’intervento sarà fatto su un’area a destinazione verde di proprietà del comune che si trova nella lottizzazione di via Bittolo, e consisterà nella bonifica del terreno. Su quell’area verrà poi ricavato un parco giochi intitolato ad un bambino annonese venuto a mancare.

Il Consigliere e capogruppo Andrea De Carlo chiede cosa si intende per bonifica: Il Bando parla di bonifica di terreni inquinati, che tipo di sostanze inquinanti sono state rilevate?

Bondi: Non si tratta di inquinamento; se si legge il Bando si vede che si parla anche di messa in sicurezza. L’intervento consiste nel sistemare il terreno, perché adesso quando piove si creano delle “pozze” di acqua. Inoltre l’ambito si trova in un’area poco illuminata, frequentata da brutta gente, insomma pericolosa. Noi intendiamo rendere sicuro quello spazio.

De Carlo rileva che da una breve lettura della Delibera di Giunta Regionale, le norme di legge citate fanno riferimento a siti inquinati pertanto non è chiaro quanto appena detto dal Vicesindaco.

Bondi sottolinea quanto affermato prima.

De Carlo fa presente che quell’area risulta essere di proprietà del Comune dal 2011, quando vi è stato il passaggio di proprietà dai privati dopo la realizzazione della lottizzazione; pertanto si presume che l’area fosse già al momento della consegna sufficientemente adeguata e collaudata nel contesto dell’intero piano di lottizzazione. Chiede pertanto quali saranno gli ulteriori lavori che s’intendono realizzare per poter renderla utilizzabile.

Bondi ritiene che sia già adeguata ma che va messa in sicurezza."


Su questa intricata vicenda vi terrò aggiornati, perchè ho l'impressione che la questione avrà sviluppi inattesi e che faranno molto discutere per come si è agito, e il sindaco Victor Luvison, insieme alla sua Giunta, avrà le sue belle "gatte da pelare" per far quadrare le cose.

 

G.B.

 


 

                        AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ANNONE VENETO


                        AL RESPONSABILE DELL’UFFICIO FINANZIARIO

                        DEL COMUNE DI ANNONE VENETO

 

                        AL SEGRETARIO COMUNALE

                        DEL COMUNE DI ANNONE VENETO

 

                        AL DIRETTORE DELLA SEZIONE AMBIENTE

                        DELLA REGIONE VENETO

 

                        AL PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE DEL VENETO

                        ALL’ASS.RE ALL’AMBIENTE DELLA REGIONE VENETO

 

 

OGGETTO: Lavori di realizzazione recinzione di tale parco denominato “Candiotto” – D.G.C. n. 119 del 16.11.2020 – facenti parte del “Intervento di MISE presso lottizzazione residenziale e destinata a verde” cofinanziati dalla Regione Veneto ai sensi della L.R. 1/2009, Bando Regionale cui alla DGR 1234 del 20.08.2019 e successivi Decreti Direzione Ambiente n. 459-461 del 23.10.2019.

 

I sottoscritti Consiglieri Comunali,

Andrea De Carlo, Ada Toffolon, Sara Cuzzolin e Luca Di Grazia

 

PREMESSO

- che in data 16.11.2020 con Delibera di Giunta n. 119 è stato approvato il Progetto Esecutivo per i “Lavori di realizzazione della recinzione di tale parco denominato Candiotto” (ALL. 1 clicca qui);

- che detti lavori rientrano nel “Intervento di MISE presso lottizzazione residenziale e destinata a verde” cofinanziati dalla Regione Veneto ai sensi della L.R 1/2009, Bando Regionale cui alla DGR 1234 del 20.08.2019 e successivi Decreti Direzione Ambiente n.ri 459 e 461 del 23.10.2019;

- che nel dispositivo della Delibera n. 119 del 16.11.2020 si evince come il progetto redatto dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico è datato 12.11.2020, mentre la validazione dello stesso è datata 26.10.2020, cioè in data antecedente;

- che in data 12.11.2020 sono stati avviati i lavori, come da “post” con foto tratto dal profilo Facebook del Comune di Annone Veneto (ALL. 2 clicca qui);

- che i lavori risultano inequivocabilmente iniziati prima dell’approvazione della Delibera, la quale consente l’adozione d’impegno di spesa in sede di aggiudicazione definitiva;

- che durante la riunione di Consiglio Comunale del 05.12.2019, il Vice Sindaco, su esplicita richiesta del capogruppo di minoranza De Carlo, dichiarava giustamente che il sito NON ERA INQUINATO (ALL. 3 clicca qui);

- che in data 24.12.2019 veniva protocollato in comune un preventivo avente ad oggetto i lavori di bonifica area contaminata da amianto e realizzazione di recinzione (ALL. 4 clicca qui);

- che da verifiche fatte sull’area in oggetto a dicembre 2019 e gennaio 2020 (ALL. 5 clicca qui), non risultano presenti contaminanti;

- che in data 20.11.2020 viene richiesto ad una ditta di Villa del Conte (PD) l’intervento per lo smaltimento di amianto;

- che tra lunedì 23 novembre e martedì 24 novembre viene predisposto su bancale, un limitato quantitativo di lastre in cemento amianto (ALL. 5 clicca qui); dalle stesse si evince che non potevano essere state rinvenute a seguito scavo del terreno;

- che in data 28.11.2020 il bancale viene predisposto con apposita protezione per il trasporto a discarica;

- il bancale viene rimosso la prima settimana di dicembre;

- in data 22.12.2020 viene protocollata in Comune la fattura della ditta esecutrice i lavori;

- in pari data la consigliera Cuzzolin richiede copia, anche in formato digitale, degli allegati alla delibera n. 119 del 16.11.2020, non pubblicati ma facenti parte integrante della medesima;

- in data 28.12.2020 viene inviata in Comune dalla ditta esecutrice i lavori la documentazione relativa allo smaltimento dell’amianto;

- che in data 05.01.2021 la stessa consigliera Cuzzolin oltre a sollecitare la richiesta del 22.12.2020, ha richiesto copia della determina di affidamento dei lavori non ancora pubblicata;

- fanno infine presente che l’area in oggetto funge da bacino di prima pioggia; si presume su prescrizione in sede di approvazione della Variante Urbanistica che ha reso edificabile l’area e del successivo Piano di Lottizzazione (ALL. 6 clicca qui). L’area non necessita di altre bonifiche rispetto a quanto sostenuto dal Vice Sindaco in Consiglio Comunale (ALL. 3 clicca qui) in quanto eventuali ristagni d’acqua rientrano nella normale funzione di un bacino di prima pioggia;

CIO’ PREMESSO

CHIEDONO

- che sia sospeso qualsiasi pagamento in ordine ai lavori eseguiti in attesa di chiarimenti circa gli atti adottati;

- la copia dell’ultimo preventivo inviato dalla ditta che ha realizzato l’intervento;

- copia della domanda di partecipazione al bando che vede il Comune beneficiario di contributo regionale;

- copia della documentazione richiesta dalla consigliera Cuzzolin con proprie mail del 22.12.2020 e 05.01.2021;

- copia della Determina n. 1047 del 28.12.2020 di liquidazione non ancora pubblicata.

Fanno presente che le foto allegate alla presente sono in formato PDF, mentre gli originali a nostra disposizione in JPG hanno la relativa data di acquisizione.

In attesa di sollecito riscontro, distintamente salutano

 

Annone Veneto, 11 gennaio 2021

 

 

Andrea De Carlo

Ada Toffolon

Sara Cuzzolin

Luca Di Grazia

 

 



 
ANNONE_MINORANZA_SU_INTERVENTO_MISE_PARCO_CANDIOTTO_.pdf

ANNONE_MINORANZA_SU_INTERVENTO_MISE_PARCO_CANDIOTTO_.pdf (179 KB)

01_DELIBERA_GC_16_11_2020_APPROVAZIONE_PROGETTO_PARCO_.pdf

01_DELIBERA_GC_16_11_2020_APPROVAZIONE_PROGETTO_PARCO_.pdf (117 KB)

02_COMUNE_ANNONE_POST_FB_INFORMATIVO_12_NOVEMBRE_2020_.pdf

02_COMUNE_ANNONE_POST_FB_INFORMATIVO_12_NOVEMBRE_2020_.pdf (380 KB)

03_DELIBERA_CONSIGLIO_COMUNALE_DEL_12_05_2019_N_37_.pdf

03_DELIBERA_CONSIGLIO_COMUNALE_DEL_12_05_2019_N_37_.pdf (77 KB)

04_PREVENTIVO_DI_SPESA_LAVORI_PARCO_PROT_13427_24_12_2019_.pdf

04_PREVENTIVO_DI_SPESA_LAVORI_PARCO_PROT_13427_24_12_2019_.pdf (462 KB)

05_DOCUMENTAZIONE_FOTOGRAFICA_SITUAZIONE_PARCO_CANDIOTTO_.pdf

05_DOCUMENTAZIONE_FOTOGRAFICA_SITUAZIONE_PARCO_CANDIOTTO_.pdf (2504 KB)


successivoprecedente

© 2021 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz